Om mani padme hum

120px-mani_mantra1E’ uno dei principali mantra del patrimonio culturale buddista. Ogni mantra, che letteralmente significa strumento per pensare, è formato da una sequenza di sillabe sacre che ripetute continuamente consentono all’iniziato di raggiungere elevati livelli di concentrazione propedeutici all’ascesi e alla liberazione delle sei emozioni negative che imprigionano l’uomo nel Samsara (o ciclo delle rinascite). Non a caso il mantra in questione, consta di 6 sillabe, om-ma-ni-pad-me-hum, che ripetute continuamente trasformano le sei emozini negative quali orgoglio, gelosia, desiderio, ignoranza, cupidigia e rabbia, in altrettante emozioni positive quali genorisità, armonia, comportamento, resistenza, entusiasmo e concentrazione, col risultato di liberare l’iniziato dal samsara e dalle sofferenze relative.

Letteralmente: OM – rappresenta il corpo, la mente e la parola del praticante impuro. MANI -  significa gioiello, simbolizza i fattori del metodo, l`intenzione altruista di diventare illuminato. Le due sillabe, PADME - significano fior di loto e simbolizzano saggezza. HUM – invece indica la indivisibilità,  di metodo e saggezza, necessaria al raggiungimento della purezza.

Dunque volendo ricomporre il significato combinato del mantra om mani padme hum giungiamo alla traduzione per cui : ” con la pratica di un sentiero che sia l’unione indivisibile di metodo e saggezza, si puó trasformare un corpo, una parola, ed una mente impure nel corpo, parola, e mente nobili di un Buddha.